Natale non arriva per tutti…

Ho conosciuto Bruna quando mi ha chiesto di raccontare la sua storia. Il canone del senso comune per cui un figlio dovrebbe essere il sostegno della vecchiaia del genitore, nella sua vita è ribaltato. Bruna lotta dal 2009 con questa realtà e, mentre raccoglievo immagini e parole della sua vita, oltre alla sua fatica, pensavo di avere davanti tutti i guasti di un sistema dove i servizi, come la Sanità o l’Istruzione, sono gestiti come conti da far quadrare, non come diritti alla dignità per le persone che vivono in un paese che si proclama civile.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in storie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Natale non arriva per tutti…

  1. chezliza ha detto:

    purtroppo non e’ solo un problema do terza eta’

  2. andreana ha detto:

    Lo so che serve a poco, ma a Bruna e a tutte le donne come lei, per la loro dignità, per la loro forza e la loro fatica, per la loro grandezza e il loro esempio, va la mia commozione e il mio abbraccio.

    • lezzy ha detto:

      hem, scusi Dottoressa, ma … di tutti gli omini come la Bruna, che li dimentichiamo ?? 🙄
      Io per esempio sono uno di “quelli”, e posso confermare quanto Lei dice; la nostra fatica non è da poco, come è la nostra grandezza e l’esempio che cerchiamo di dare ( che poi è ciò che lo stato dovrebbe dare tramite i sevizi…)
      Grazie della Sua commozione ( abbraccio incluso, spero), Andreana ma qualcuno doveva pur beneficiare delle Sue emozioni di sostegno… Quindi grazie nuovamente

      p.s. visto l’andazzo delle nostre vite, per il 2016 auguro a tutti Noi/Voi, un anno + umano possibile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...